Lotta a abusivismo commercio, protocollo

Prefetta Bellantoni, sinergie contro concorrenza illegale

Un protocollo contro l'abusivismo nel settore commerciale, turistico-alberghiero e per stanare il fenomeno della contraffazione è stato firmato oggi a Nuoro dalla prefetta Carolina Bellantoni, dai presidenti di Camera di Commercio, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Cna e Anci. Al tavolo anche i sindaci di Nuoro, Bosa, Siniscola, Dorgali, Tortolì, Bari Sardo, San Teodoro, Orosei e Lanusei.
    Collaboreranno nella lotta all'abusivismo, che con l'arrivo della stagione estiva aumenta in maniera esponenziale, i Carabinieri la Guardia di Finanza e la Polizia di Stato, i cui vertici erano presenti oggi in Prefettura.
    "Si tratta dell'unione delle sinergie per combattere la concorrenza illegale - ha spiegato la prefetta nel corso dell'incontro -. Lo faremo istituendo un tavolo per il commercio trasparente e un coordinamento dei servizi di prevenzione, vigilanza e contrasto del sommerso. Prima dell'estate convocheremo il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica per mettere a punto un piano di interventi. Le associazioni di categoria si impegnano ad indicare alle forze di Polizia situazioni di rilevanza e interesse. Interverremo poi per sensibilizzare i cittadini consumatori".
    "Anche nel nostro territorio ci allineiamo al dato nazionale con un abusivismo stimato intorno al 50% rispetto alle attività regolari - ha sottolineato il presidente della Camera di Commercio di Nuoro Agostino Cicalò - in provincia di Nuoro abbiamo 20mila posti letto regolari e altrettanti in nero. Dati che calcoliamo in base ai consumi energetici e ai rifiuti solidi e urbani, agli annunci nei siti online. Un fenomeno quest'ultimo che si sta combattendo grazie ai controlli delle forze di Polizia".
    Gli amministratori si sono impegnati a collaborare. "Non dobbiamo intervenire solo sul fronte della repressione - ha detto il sindaco di Tortolì Massimo Cannas - come amministratori chiediamo maggiori risorse, in termini di incremento di personale, vigili ad esempio, per essere noi per primi ad avere il polso della situazione".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere