Viaggio tra giardini storici dell'Isola

Visite ad agrumeto Pernis-Vacca e vega Palazzo Boyl

Sette appuntamenti tra verde, storia e natura con un occhio attento all'accessibilità: è "Passeggiate nella bellezza - sette giardini per sette weekend", un itinerario della rete dei Giardini Storici di Sardegna che, grazie al progetto "Primavera accessibile 2018 - Itaca", diventerà un'occasione di approfondimento sull'importanza della fruibilità di spazi e informazioni per tutti.

Primo appuntamento sabato 10 e domenica 11 marzo con l'ormai tradizionale "Primavera in giardino" a Milis: il giardino degli agrumi dello stabilimento Pernis-Vacca e la vega di Palazzo Boyl saranno lo scenario della mostra-mercato dedicata alla cultura del verde. La due giorni di Milis, curata dall'associazione Landscape Sardinia, prevede un ricco programma di visite guidate, convegni, eventi, attività didattiche, presentazioni di libri, mostre e laboratori, anche con la collaborazione del presidio Slow Food della Sardegna.

Di rilievo, nella mattina di sabato, il convegno "Verso il recupero dello stabilimento Pernis-Vacca", che raduna architetti paesaggisti, esperti e giornalisti, e l'appuntamento della domenica mattina con "Il network Giardini storici di Sardegna e il progetto Itaca, opportunità di turismo accessibile in Sardegna".

Dopo Milis sono previste tappe all'Orto botanico Patrizio Gennari di Cagliari nel weekend 14-15 aprile, al Parco di Monserrato di Sassari il 28-29 aprile, al Giardino all'italiana di Ignazio Aymerich a Laconi il 12-13 maggio, al Parco inglese dell'ingegner Benjamin Piercy di Bolotana il 26-27 maggio, mentre il 9-10 giugno sarà la volta dell'isola giardino di Giuseppe Garibaldi a Caprera. L'ultima tappa sarà il 23-24 giugno al Parco di San Leonardo di Siete Fuentes di Santu Lussurgiu.

"Dopo la firma dell'intesa per la nascita della rete dei Giardini Storici di Sardegna avvenuta a ottobre - spiega l'assessora del Turismo Barbara Argiolas - Passeggiate nella bellezza è il primo tassello nella costruzione di una offerta di qualità che valorizzi le sette eccellenze botaniche e paesaggistiche coinvolte nella rete dei Giardini Storici. Rientra nelle politiche dell'assessorato per la creazione di nuove stagionalità".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere