Elezioni: Psd'Az,slitta scelta su intesa

Consiglio nazionale, mandato a Solinas per definire alleanza

Il Partito sardo d'Azione rinvia alla prossima settimana la decisione sull'alleanza migliore in vista delle elezioni politiche del 4 marzo.
    Il Consiglio nazionale, riunito questa sera all'hotel Mariano IV di Oristano, ha dato mandato al segretario nazionale Christian Solinas, di definire entro i prossimi giorni l'intesa con lo schieramento in grado di fornire le migliori garanzie politiche. Il risultato di ulteriori interlocuzioni potrebbe essere comunicato mercoledì o giovedì al massimo, anche perché da venerdì 19 a domenica 21 i partiti dovranno depositare al Ministero dell'Interno simboli e coalizioni.
    Secondo quanto emerge dall'assemblea di Oristano, il Psd'Az avrebbe avuto dal Pd, ma anche da Forza Italia, rassicurazioni sulla condivisione dei punti programmatici e garanzie sulla possibilità concreta di esprimere almeno un rappresentante in Parlamento.
    In caso di alleanza con il Pd il collegio "sicuro" a disposizione dei Quattro mori potrebbe essere quello uninominale di Cagliari-Carbonia.
    Se andasse in porto l'intesa con Forza Italia, Efisio Arbau (Psd'Az-La Base) potrebbe correre nell'uninominale di Nuoro-Oristano. Resta in piedi la terza ipotesi, quella di un'intesa in campo nazionale con la Lega di Matteo Salvini che darebbe la possibilità di presentare il simbolo dei Quattro mori in composizione con quello di Alberto da Giussano. Cioè la realizzazione di una delle condizioni ritenute fondamentali dai sardisti: la presenza del simbolo Psd'Az sulle schede elettorali. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere