Crusaders puntano su coach Usa McGarrah

Presentata stagione in Seconda Divisione al via il 24 febbraio

I Crusaders tornano in campo. Dal 24 febbraio comincerà la settima esperienza consecutiva nel campionato di 2/a divisione di Football americano. La squadra cagliaritana è stata inserita nel girone C con Blue Storms Busto Arsizio, Gorillas Varese, Skorpions Varese, Mastini Verona e Vipers Modena. Le gare casalinghe si disputeranno nel campo di Monte Claro, in via Cadello.
    La società cagliaritana ha ingaggiato l'head coach di St.Petersburg (Florida), Jarvis McGarrah. Giunto in Sardegna mercoledì scorso, proverà a dare una scossa all'ambiente grazie ai suoi insegnamenti dispensati soprattutto nei college americani e poi anche in Europa. "Alla luce del risultato non soddisfacente della stagione scorsa, avevamo di fronte due alternative: fare un passo indietro oppure rilanciare e tentare di fare due passi in avanti - ha detto il team manager crociato Giuseppe Marongiu -. In piena sintonia con lo staff dirigenziale ci siamo accordati per andare alla ricerca di un allenatore americano che potesse farci progredire sia sotto il profilo tecnico, sia sotto quello della motivazione che ci sembrava fosse mancato ad un certo punto della stagione scorsa".
    "Ho accettato questo incarico come se fosse una benedizione - ha detto Jarvis McGarrah - e punterò molto sul lavoro di squadra come aspetto indispensabile per raggiungere i nostri obiettivi ed ottenere anche un maggior supporto dai tifosi. Dovremo essere dei combattenti aggressivi: colpiremo duramente e sciameremo verso la palla. Ma per fare ciò dovremmo essere molto preparati e cercare di migliorare ogni giorno, una partita alla volta. Il supporto dei fan sarà la chiave di tutto. Abbiamo bisogno della città e noi in cambio dovremo dare spettacolo. Mi relazionerò spesso e volentieri con la comunità affinché molte persone vengano a vederci".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere