Medda svela Mozart tra musica e gioco

Spettacoli per le scuole 15-20 gennaio al Lirico di Cagliari

Pagine di Mozart e la verve comica di Massimiliano Medda a sottolineare i momenti salienti della vita del genio salisburghese. Parrucca, trucco e abito settecentesco, l'attore accompagna gli studenti-spettatori alla scoperta di questa straordinaria figura di musicista e compositore. La nuova stagione che il Teatro Lirico di Cagliari dedica alle scuole ha in serbo dal 15 al 20 gennaio, alle 11, sei spettacoli originali.

"Piacere, Mozart!" è un emozionante intreccio tra musica e narrazione scandito dalle note del genio indiscusso del classicismo musicale di tutti i tempi. Coro e Orchestra diretti da Fabrizio Ruggero eseguiranno alcune delle pagine più conosciute tratte dai tre ambiti: sinfonico, operistico e sinfonico-corale. Il maestro del coro è Donato Sivo. Due le programmazioni, una per la secondaria e primaria della durata di un'ora e una per le scuole d'infanzia, di 40 minuti. L'iniziativa è arricchita da laboratori artistici e tecnici oltre a visite guidate alle sale della Fondazione.

"Prosegue in questo modo il ciclo delle monografie drammatizzate dei grandi compositori classici, inaugurato con successo lo scorso anno con 'Piacere, Beethoven!' - spiega Eugenio Milia, coordinatore delle attività artistiche per le scuole - una sorta di guida all'ascolto, un viaggio nello straordinario patrimonio musicale e allo stesso tempo un affresco di un'epoca". Curiosità, aneddoti, storie, aprono le porte del meraviglioso mondo mozartiano. "Uno spettacolo che fa divertire, riflettere, riempie di bellezza e fa bene a corpo e anima perché la musica di Mozart è anche terapeutica", sottolinea Milia. Sono previsti arrivi da tutta la Sardegna e si preannunciano già le repliche.

Il programma musicale comprende Le nozze di Figaro: Ouverture; Così fan tutte: Ouverture; serenata in sol maggiore "Eine kleine Nachtmusik" K 525: Allegro (1 movimento); Sinfonia n. 40 in sol minore K 550: Allegro (1 movimento); 5 Contraddanze K 609: n. 1; Sinfonia n. 41 in Do maggiore K 551 "Jupiter": Finale, molto allegro (4 movimento); Messa di Requiem in re minore K 626: Dies irae, Lacrimosa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere