Turismo, nuova frontiera digitale

La rete per 'catturare' i viaggiatori, nascono Colletti Arancio

di Manuel Scordo

Conoscono ogni segreto della rete, dei social e delle applicazioni che analizzano i flussi di dati Internet e gli accessi nelle varie pagine web. Sanno come creare i siti, utilizzando la semantica e il linguaggio del web e sanno come muoversi nella ragnatela della rete per ottenere i migliori risultati. Sono gli Orange-Collar Worker, i Colletti Arancio, una nuova categoria di lavoratori specializzati nel turismo digitale, che nascono a Cagliari lanciandosi nel mercato del turismo con nuove figure professionali.

"Il mondo digitale sempre più preponderante ha portato all'evoluzione dei mestieri modificando in maniera radicale il modo di vivere con un impatto rivoluzionario anche sul mercato del lavoro nel turismo - spiega Giovanna Caria, amministratrice della GHM Hospitality Solutions, società di consulenza alberghiera con un'area rivolta all'alta formazione - Se c'è un settore che è altamente digitale questo è il turismo".

Ci sono albergatori, però, che non hanno un sito ufficiale o un motore per indirizzare le prenotazioni dirette. "Capita spesso di sentirli affermare che questi strumenti non sono necessari e che i clienti se vogliono prenotare possono farlo su Booking - spiega ancora Caria - Noi vogliamo far emergere la nuova classe di professionisti rivolta al digital jobs e li abbiamo battezzati Colletti Arancio, ovvero quella categoria di lavoratori che svolgono mansioni legate al web e al digitale, e che impiegano un millesimo di secondo per ottenere un risultato esponenziale rispetto ai colleghi della old economy".

L'inventrice dei Colletti Arancio prende come esempio il turismo in Sardegna. "La capacità di attrarre fuori stagione non dipende solo da fattori climatici, artistici, paesaggistici e storici - dice - Il fattore digitale ha un forte peso. Le nuove tecnologie sono lo strumento per sviluppare il business di una destinazione. Il turista digitale consulta uno o più blog, valuta le opinioni su Tripadvisor, si basa sul passaparola elettronico e prenota tutto online. Le strutture ricettive, quindi, devono abbracciare la digitalizzazione e dotarsi di figure specializzate".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere