Sassari, rivive il Medioevo con Giostra

Manifestazione da piazza d'Italia sabato e corteo sbandieratori

(ANSA) - SASSARI, 12 OTT - Sassari si immerge per una sera nel medioevo. Sabato prossimo, alle 17:30, oltre 150 figuranti vestiti con abiti d'epoca invaderanno le vie del centro per dare vita alla Giostra della Torre, manifestazione storica che si concluderà in piazza Santa Caterina con il palio degli sbandieratori. L'evento, organizzato dal "Comitato delle Torri Sassaresi" col patrocinio del Comune di Sassari, della presidenza del Consiglio regionale e del Banco di Sardegna, ospiterà i figuranti del gruppo medievale di Ardara.
    È un appuntamento del progetto socio-culturale per rafforzare i rapporti tra gli abitanti dei quartieri cittadini, per l'occasione costituiti in quattro 'rioni': Thathari, ossia centro storico e san Giuseppe ottocentesco, Lu Monti, che comprende Monte basso e alto, Sassari 2, san Francesco e Logulentu, Scala di Giocca - Mulinu a Ventu, che annette Carbonazzi, Sacra Famiglia, Centro ecologico e Bunnari, e Silki, che include Monserrato, Rizzeddu e Porcellana.
    Il ritrovo è fissato per le 16 nel cortile di palazzo Ducale.
    Alle 17:30 da piazza d'Italia partirà il corteo verso il cuore medievale di Sassari: via Carlo Alberto, l'emiciclo Garibaldi, via Brigata Sassari, piazza Castello, largo Cavallotti, piazza Azuni, corso Vittorio Emanuele, via Pais, piazza Mazzotti, via Duomo, via Turritana, via Porqueddu e piazza santa Caterina, dove ci sarà il palio degli sbandieratori. In premio il trofeo con l'effige della Madonna del Bosco, realizzato dall'artista Carlo Antero Sanna. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere