Nuovo marchio per Arzachena-C.Smeralda

Le proposte delle aziende entro il prossimo 14 ottobre

Un nuovo unico marchio per la destinazione turistica Arzachena-Costa Smeralda. Il Comune della Gallura, con l'assessora del Turismo Stefania Filigheddu, punta a riorganizzare e riposizionare il prodotto offerto dal comparto turistico locale per renderlo appetibile in tutto il mondo.

L'amministrazione pubblica passa la parola alle aziende, ai singoli professionisti, ai raggruppamenti temporanei di imprese, ai consorzi che entro il prossimo 14 ottobre possono presentare la domanda di candidatura all'ufficio protocollo del Comune per essere successivamente contattati per la presentazione di un progetto sul nuovo marchio. L'attenzione, in particolare, dovrà essere rivolta alla dicitura "Arzachena Costa Smeralda", da realizzare mediante utilizzo di un linguaggio moderno ed efficace di comunicazione capace di riposizionare e promuovere l'intero territorio e le sue potenzialità nel mercato globale.

"Serve un marchio unico che trasmetta valori ed esperienze legati a tutti i club di prodotto presenti e fruibili nel territorio in ogni stagione - spiega l'assessora -. Il progetto deve rappresentare le eccellenze del territorio comunale in modo integrato: la storia antica, il recente passato di cui è protagonista la Costa Smeralda, il patrimonio naturalistico, fino a includere l'offerta dei prodotti outdoor, balneare, enogastronomico, storico-culturale al fine di connotare in modo univoco la destinazione e garantirne, così, una maggiore competitività a livello mondiale".

L'avviso esplorativo per la manifestazione di interesse è consultabile sul sito www.comunearzachena.gov.it nella sezione albo pretorio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere