Arte e integrazione con 150 migranti

"C.arte di imbarco" a ottobre sarà anche a Pistoia

Filippine, Cina, India, Ucraina, Marocco, Senegal. Oltre 150 migranti coinvolti: tra loro anche 80 richiedenti asilo. Obiettivo? Integrazione con chi arriva in Sardegna anche da altri continenti e da altre culture grazie a sport, arte, web e creatività.

Dai progetti al mare a quelli davanti al computer per imparare i trucchi della realtà virtuale. Passando per le partite di calcio e basket, complici anche l'ex campione della Virtus Bologna Massimo Antonelli e l'ex campione d'Italia col Cagliari Giuseppe Tomasini, pensate per favorire l'integrazione dei richiedenti asilo sino ai laboratori di riciclo per trasformare i materiali abbandonati in oggetti di scena.

Sono alcune delle attività del programma di "C.arte di imbarco", progetto ideato da Carovana Smi con Sardegna teatro e numerosi partner, selezionato tra i primi cinque in Italia nel bando del Mibact "Migrarti". Le basi dell'operazione saranno il Teatro Massimo di Cagliari e il quartiere di Sant'Elia.

A ottobre "C.arte d'imbarco" volerà a Pistoia per una presentazione nazionale in occasione della prima edizione del festival Migrarti. Le linee guida del programma sono state presentate questa mattina dalla direttrice artistica Ornella D'Agostino. "Il titolo del progetto - ha detto - promuove il principio di rete. La C sta per "circuiti che attraverso l'arte educano al viaggio" al cambio di prospettiva, contesto e mobilità per essere artisti e cittadini del presente. La nostra ambizione è rilanciare la Sardegna come snodo di formazione di alte competenze professionali in ambito internazionale attraverso l'arte".

Coinvolto anche il Comune di Cagliari. "Un appuntamento assolutamente pertinente - ha detto l'assessore comunale della Cultura Paolo Frau - all'interno di CagliariPaesaggio per come noi intendiamo il concetto di paesaggio, fatto dalla natura, ma anche dalle persone. Noi abbiamo un paesaggio urbano completamente nuovo fatto da concittadini che arrivano da tutte le parti del mondo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere