Ragazzi in affido su barca "sociale"

Pronta Azuree, la scuola sul mare di NewSardiniaSail

In barca per crescere: i ragazzi in affido dal Dipartimento di Giustizia riporteranno a Cagliari, dal porto di Zakynthos in Grecia, Azuree, la barca scuola dell'associazione ASD NewSardiniaSail.
    Tutto pronto per la navigazione dopo gli ultimi lavori. Un contrattempo che si è rivelata un'opportunità per i giovani che, attraverso la vela, cercano opportunità di inclusione sociale e di occupazione nel settore della nautica. "I nostri ragazzi verranno in Grecia, saliranno a bordo di Azuree e navigheranno lungo il Mediterraneo - spiega il presidente Simone Camba -.
    Sarà una grande occasione per loro, non solo vedranno posti che mai si sarebbero sognati di visitare, ma avranno l'opportunità di capire realmente cosa può donare il mare con oltre 500 miglia che attualmente separano Azuree da Cagliari".
    L'utile esperienza della navigazione, ma preceduta da un intenso lavoro a terra: "Riprenderemo - continua Camba - subito le nostre attività che saranno orientate all'organizzazione del trasferimento di Azuree: formeremo un equipaggio in grado di affrontare i turni di vedetta, di cucina, di pulizia".
    Il progetto è reso possibile grazie alla Regione Sardegna, al Dipartimento di Giustizia Minorile e agli sponsor tecnici - in particolare Raymarine Italia, Osculati s.p.a., Lombardini Marine, 4bready - che hanno permesso l'allestimento della barca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere