Carabinieri: nominati 198 nuovi allievi

Cerimonia di giuramento e consegna degli alamari a Iglesias

Ci sono anche 20 donne tra i 198 allievi carabinieri che hanno prestato giuramento ad Iglesias e hanno ricevuto gli alamari al termine del 136/o corso, intitolato alla medaglia d'oro al valor militare alla memoria del carabiniere Vittorio Tassi, fucilato il 17 giugno 1944 a Radicofani (Siena) quando era comandante di una banda partigiana da lui stesso organizzata che aveva agito contro le forze nazi-fasciste.

Alla cerimonia, tenuta nella caserma Trieste, sede della Scuola Allievi diretta del tenente colonnello Antonino Minutoli, hanno presenziato il comandante delle Scuole dell'Arma dei Carabinieri, generale di corpo d'armata Carmine Adinolfi, già comandante della Legione Sardegna dal 2007 al 2010, autorità politiche, militari e religiose di tutta la Sardegna.

Il giuramento e la consegna degli alamari arrivano al termine della prima fase del corso iniziato a dicembre dello scorso anno. I giovani hanno una età compresa tra i 21 e i 28 anni e arrivano da tutta Italia: 100 dalla Campania, 41 dal Lazio, 25 dalla Sardegna, 12 dalla Toscana, 8 dalle Marche, 11 dalla Puglia e uno dalla Sicilia.

I nuovi allievi dall'1 luglio inizieranno il tirocinio pratico della durata di due mesi nelle stazioni Carabinieri al termine del quale torneranno alla Scuola per completare la seconda fase del corso con l'acquisizione di materie prettamente pratiche, per completare gli studi il 19 ottobre e successivamente raggiungere i reparti di destinazione finali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere