Musica:premio internazionale Sardegna'17

Presentato concorso per pianoforte e canto lirico

La caccia ai talenti musicali di tutto il mondo parte anche da Iglesias. Via al premio internazionale di pianoforte e canto lirico "Sardegna 2017" organizzato dal locale Ente concerti. Con una partnership che abbraccia mezzo mondo, dalla Cina (anche l'ufficio culturale dell'ambasciata cinese in Italia, Nanjiing normal university Tainzhou school of music e Angi) al Canada con la University of western Ontario e la Canadian operatic art academy.
    La direzione artistica è stata invitata a presentare il premio e la scuola di musica dell'Ente concerti città di Iglesias alla Tainzhou dal 12 al 19 giugno. "Le collaborazioni- ha spiegato Gianluca Erriu, direttore artistico del premio nazionale e internazionale di pianoforte- ci daranno la possibilità di esportare il nome dell'isola in Cina e nel resto del mondo".
    Coinvolti anche Sardegna e penisola. In palio premi in denaro. Ma anche per i vincitori la possibilità di esibirsi con recital da solisti. Iscrizioni aperte fino al 15 agosto.
    Il clou sarà dal 23 al 27 agosto al teatro Electra di Iglesias con eliminatorie, semifinali e finali. "Un evento importante dedicato ai giovani talenti - ha detto l'assessore della cultura Giuseppe Dessena - la Regione è accanto a queste iniziative perché per noi è fondamentale promuovere la cultura.
    Anche nel mondo scolastico gli interventi nel settore dell'arte sono importanti anche per combattere la dispersione".
    Per questa edizione spazio anche al canto lirico con un premio specifico. "Una scelta - ha detto Ilaria Fioranti, direttrice artistica del premio di canto lirico - derivata dal fatto che questa specifica di studio attrae ancora i giovani che possono considerarla come una possibilità di lavoro e un'eccellenza italiana nel mondo".
    Cinque le categoria proposte: si parte dai piccoli pianisti dai nove ai tredici anni, sino ad arrivare ai più grandi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere