'Caseifici aperti' per due giorni

Hanno aderito 13 aziende produttrici pecorino per 20 e 21 maggio

(ANSA) - CAGLIARI, 16 MAG - Caseifici aperti per due giorni.
    Per valorizzare un formaggio forte nell'esportazione, ma da riscoprire sotto il profilo dei consumi interni proprio nei luoghi di produzione. I dati dei primi tre mesi sono incoraggianti: parlano di una crescita del 30%. Ma si vuole fare ancora di più. Per scoprire segreti e sapori c'è la seconda edizione de "Il mondo del Pecorino romano dop. Le origini del gusto". Coinvolte 13 aziende: nella scorsa edizione le presenze furono oltre tremila. Si punta a superare i numeri del 2016. Il doppio appuntamento è in programma il 20 e 21 maggio.
    "Una grande opportunità per far conoscere il pecorino romano - ha detto l'assessore dell'Agricoltura Pierluigi Caria - si tratta di una produzione fondamentale per l'intero comparto. La Sardegna è protagonista col 65% della produzione nazionale. La Regione sta facendo la sua parte per garantire il rilancio del settore e per prevenire le crisi cicliche". In ogni caseificio ci sarà un cuoco che presenterà piatti a base di pecorino Dop.
    "Un grande lavoro di educazione alimentare - ha precisato il presidente del Consorzio del pecorino romano, Salvatore Palitta - siamo convinti che il pecorino romano può diventare parte della nostra tradizione in tavola". Ci saranno anche laboratori per far vedere come nasce il formaggio e proposte di abbinamenti con cantine e birrifici. Poi ancora visite guidate, degustazioni, concerti, mostre e animazione per intrattenere i più piccoli. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere