Cagliari, Sardegna Arena nuovo stadio

Via al cantiere accanto al Sant'Elia, pronto in 4 mesi

Il nuovo stadio provvisorio del Cagliari si chiamerà "Sardegna Arena": il nome lo hanno svelato oggi il presidente del club rossoblù Tommaso Giulini insieme al presidente della Regione Francesco Pigliaru e il sindaco del capoluogo Massimo Zedda. La benedizione al cantiere accanto al Sant'Elia (che verrà demolito e ricostruito) è stato dato questa mattina.

Il nome? "Sardegna è un nome che vogliamo portare in giro per l'Italia - ha detto Giulini - e chissà magari un giorno anche in Europa". Si parte: per completare l'opera ci vorranno quattro mesi. "Saranno occupate da oggi - ha detto il presidente del Cagliari - sino a centocinquanta persone. Si lavorerà giorno e notte, sabato e domenica. Vorremmo inaugurarlo per la prima partita del prossimo campionato. Ma sarebbe un miracolo: noi ci proveremo".

Giulini ha ringraziato tutti i Comuni che hanno offerto la loro disponibilità a ospitare lo stadio provvisorio, da Pula a Olbia. "Un importante investimento - ha detto il governatore Pigliaru - che dà opportunità di ricchezza e lavoro. Sardegna arena è un bel nome, rappresenta anche un possibile motivo di attrazione anche turistica insieme ad altri impianti nell'isola". Il sindaco Zedda ha parlato delle connessioni e della integrazione del nuovo impianto al resto del territorio, a partire dal quartiere di Sant'Elia.

L'investimento della società rossoblu sarà di circa 8 milioni di euro. I posti a sedere saranno 16.233. Previsti 15 Sky box, le panchine dei giocatori saranno in tribuna. La distanza dal campo sarà di 7 metri. Per gli spalti saranno utilizzate le tribune del Sant'Elia più la main stand utilizzata a Quartu a Is Arenas. In questo settore troveranno spazio spogliatoi e sale mediche. Al primo piano è prevista un'area bambini e tre sale ospitalità e catering per 437 metri quadrati. Nel piano terra si sta studiando l'ipotesi di un percorso multimediale sulla storia del Cagliari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA