Muflone malato salvato nel Montalbo

Parassiti nel sangue, resterà in clinica sino a guarigione

(ANSA) - NUORO, 21 FEB - Un esemplare di muflone in evidente stato di deperimento è stato salvato dall'intervento degli agenti della stazione forestale di Siniscola in località Concas, alle pendici del Montalbo. Ad accorgersi delle precarie condizioni dell'animale è stato un cittadino, Andrea Asara, che lo ha segnalato al Corpo forestale.
    Dopo il recupero, il muflone, un maschio di circa 10 anni, è stato trasportato in una clinica veterinaria di Olbia. Le analisi, effettuate dal dottor Salvatore Natalino Amadori, hanno riscontrato nel sangue la presenza di parassiti. L'esemplare rimarrà in clinica per qualche giorno, poi sarà trasferito nel Centro recupero animali selvatici di Bonassai. Una volta assicurata la guarigione, verrà nuovamente liberato nel suo ambiente naturale, nella stessa località dove è stato ritrovato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere