Olbia, revocato stop raccolta cozze

Ordinanza sindaco dopo analisi che confermano parametri conformi

Le cozze di Olbia sono nuovamente commercializzabili: le analisi delle acque del golfo sono rientrate nella norma ed il sindaco di Olbia, Settimo Nizzi, a distanza di due giorni dalla sua assunzione, ha revocato l'ordinanza che bloccava il consumo e la vendita delle cozze, allevate nello specchio acqueo del golfo, area classificata poligono II Isola del cavallo/Mezzocammmino/Foce del Padrongianus, per via della presenza di "escherichia coli".

Le acque sono nuovamente conformi ai requisiti sanitari previsti per il consumo alimentare, quindi il primo cittadino, che lo scorso martedì aveva adottato l'ordinanza di sospensione della raccolta dei molluschi, ora in seguito alle ulteriori analisi effettuate dall'Istituto Zooprofilattico della Sardegna sui campioni raccolti dalla Asl olbiese, l'ha revocata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere