Trekking-terapia contro malattia mentale

In Ogliastra dal 14 al 18 il progetto "Sentieri di libertà"

(ANSA) - CAGLIARI, 13 SET - Affrontare la malattia mentale con la partecipazione attiva alla vita comunitaria: è la filosofia di "Sentieri di libertà", progetto di trekking terapia in programma da mercoledì 14 a domenica 18 settembre nei Tacchi dell'Ogliastra e che vedrà impegnati 200 pazienti dei centri di salute mentale di Sardegna (con tutte le Asl coinvolte), Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, e Friuli Venezia Giulia. Ad accompagnarli un centinaio di specialisti tra medici, infermieri, psicologi ed esperti di montagna. "E' la metafora viva di un modello di psichiatria che vede la comunità come il luogo di cura per affrontare e risolvere la malattia mentale e ritrovare un nuovo senso di appartenenza - ha spiegato uno degli organizzatori, lo psichiatra Alessandro Coni - all'interno di questa visione si riscopre, per le persone con questi disturbi, la speranza di una riappropriazione di sé e dei propri spazi".
    Le comunità ospitanti sono Jerzu, Tertenia, Perdasdefogu, Ulassai, Gairo, Cardedu, Osini e Ussassai.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Pronto Diploma, a Cagliari un metodo innovativo per il recupero degli anni scolastici

Lo studio in classe e gli insegnamenti online permettono di rivolgersi ad un vasto pubblico interessato a conseguire il diploma attraverso il metodo blended learning



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere