Scuola: nell'Isola 5.800 alunni disabili

Exposanità, ancora molti istituti con barriere e senza ausili

(ANSA) - CAGLIARI, 4 MAR - In Sardegna gli alunni con disabilità iscritti nell'anno scolastico 2014-2015 sono stati 5.815, il 2,6% del totale degli studenti della regione, ma gli istituti presentano ancora numerose barriere che non li rendono inclusivi. Fra queste le assenze di segnali visivi, acustici e tattili per favorire la mobilità all'interno di alunni con disabilità sensoriali; la mancanza di percorsi interni ed esterni accessibili; la scarsa presenza di tecnologie informatiche per l'apprendimento.

E' la fotografia scattata, sulla base dei dati Istat e del Miur Ufficio di statistica, da Exposanità, la manifestazione che si tiene a Bologna dal 18 al 21 maggio, dedicata ai temi della sanità e dell'assistenza. Per quanto riguarda il grado di scuola in cui sono inseriti, il 9% degli alunni disabili sardi frequenta l'infanzia, il 33% la primaria, il 28% la secondaria di I grado (scuola media) e il 30% la scuola secondaria di secondo grado. Il sostegno ha un ruolo chiave nell'integrazione. Se a livello nazionale il rapporto fra numero di alunni con disabilità e posti per il sostegno è di 1,85 nell'anno 2014-2015, nell'Isola è di 1,73.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Giovanni Degortes - Olbia

“Formazione Point”, il nuovo progetto dello Studio Degortes

La diffusione della conoscenza e la preparazione come risorsa per il mercato del lavoro: dalle PMI agli enti pubblici, la consulenza del lavoro per un mondo globalizzato


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere