Treni:scatta aumento tariffe in Sardegna

Azienda, "Regione decide, Trenitalia si limita ad applicare"

(ANSA)-CAGLIARI, 1 MAR - E' scattato questa mattina l'aumento delle tariffe Trenitalia in Sardegna rimaste invariate dal 2009. L'incremento per i biglietti di corsa semplice è del 9%. Più alto nel caso degli abbonamenti ma solo perché, precisano le Ferrovie dello Stato, "nel 2009 erano stati oggetto di variazioni molto più basse rispetto ai ticket singoli. L'abbonamento, poi, è già una forma molto conveniente di bigliettazione, che permette un numero di viaggi mensili illimitato pagandone circa 10".

Trenitalia ricorda che "la politica tariffaria è decisa esclusivamente dalla Regione, committente e programmatrice del servizio ferroviario, noi ci limitiamo semplicemente ad applicarla".

Ecco cosa cambia per le tratte più importanti, fermo restando che "le tariffe in Sardegna restano tra le più basse d'Italia": da oggi il biglietto Cagliari-Oristano costerà 6,70 euro (invece di 5,95); 16,50 euro sarà il prezzo del Cagliari-Sassari (fino a ieri a 15,75), mentre 18 euro serviranno per il Cagliari-Olbia (16,90 fino a ieri). Gli abbonamenti mensili: da 79,50 a 104 euro per Cagliari-Oristano, da 138,50 a 169 per Cagliari-Sassari, da 146 a 179 per Cagliari-Olbia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Marco Contemi - GPS Agency

Estate 2017: in aumento la richiesta di servizi di sicurezza privata

Marco Contemi, titolare della G.P.S., Global Private Security Agency: “Vi presento il bodyguard 2.0”


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere