The Voice: incantano due talenti sardi

Sono Davide Ruda di Alghero e Aurora Lecis di Samassi

(ANSA) - SASSARI, 25 FEB - Sono l'algherese Davide Ruda, di 33 anni, e Aurora Lecis, di 17, di Samassi, i protagonisti sardi della prima puntata di The voice of Italy 2016, il talent show musicale andato in onda ieri sera su RaiDue. La risposta della tv pubblica a X Factor ha riaperto i battenti e la puntata inaugurale del programma, giunto alla quarta edizione, ha registrato il successo dei due talenti isolani. Dave Ruda è piaciuto a tutti e quattro i giudici, da Raffaella Carrà e Max Pezzali, da Dolcenera a Emis Killa, e alla fine ha scelto di far parte del team del rapper brianzolo, mentre Aurora Lecis ha fatto "girare" Dolcenera, Raffaella Carrà e Max Pezzali, finendo per accasarsi nella squadra dell'ex 883. La giovanissima cantante della provincia cagliaritana si è esibita sulle note di "Superbass", un brano di Nicky Minaj, mentre il rocker della Riviera del corallo ha portato sul palco un classico degli anni Ottanta, "Bad medicine", di Bon Jovi. In questa prima fase i partecipanti di The Voice of Italy vengono selezionati attraverso una "blind audition". Mentre il concorrente si esibisce di fronte al pubblico in sala e a quello incollato alla tv, i quattro selezionatori restano di spalle e possono solo ascoltare, senza farsi influenzare da nient'altro che la voce. Solo quando la performance è di gradimento, uno o più giurati premono il bottone che fa ruotare le rispettive poltrone e possono vedere per la prima volta il cantante che hanno scelto di tenere in gara.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Marco Contemi - GPS Agency

Estate 2017: in aumento la richiesta di servizi di sicurezza privata

Marco Contemi, titolare della G.P.S., Global Private Security Agency: “Vi presento il bodyguard 2.0”


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere