Stroncato traffico droga Cagliari-Ogliastra

Maxi operazione carabinieri, 13 perquisizioni

(ANSA) - NUORO, 18 FEB - Ventiquattro indagati, un arresto in flagranza di reato a Jerzu e quattro persone segnalate al Prefetto: è questo il bilancio della maxi-operazione antidroga denominata "Affari sporchi", condotta nelle prime ore del mattino nei quartieri di Sant'Elia e Is Mirrionis a Cagliari e nei centri di Tortolì, Girasole, Lotzorai e Jerzu, in Ogliastra.

Un'indagine iniziata nel novembre 2012 ad opera dei carabinieri della stazione di Santa Maria Navarrese, quando è stato scoperto un sodalizio dedito al traffico di sostanze stupefacenti: marijuana, hascisc e cocaina. I canali di approvvigionamento erano tutti nell'hinterland cagliaritano, in particolare nei quartieri di Sant'Elia e Is Mirrionis. La droga veniva poi rivenduta sulle piazze ogliastrine, soprattutto a Tortolì e Jerzu.

Questa mattina il blitz, ordinato dalla Procura di Lanusei, con 13 perquisizioni che hanno consentito di chiudere il cerchio sul traffico. Sequestrati anche 16 grammi di cocaina, 34 grammi di marijuana e sostanze da taglio. L'operazione è stata condotta dai carabinieri della Compagnia di Lanusei, guidata dal capitano Claudio Paparella, con il supporto della Compagnia di Jerzu, del comando provinciale di Cagliari, di cinque squadre eliportate dei Cacciatori di Sardegna più un elicottero della base di Elmas e tre unità cinofile della Polizia penitenziaria di Nuoro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Marco Contemi - GPS Agency

Estate 2017: in aumento la richiesta di servizi di sicurezza privata

Marco Contemi, titolare della G.P.S., Global Private Security Agency: “Vi presento il bodyguard 2.0”


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere