Alcoa: partita aperta, nuovo vertice 7/3

Governo al lavoro per costo energia tra più competitivi d'Europa

(ANSA) - CAGLIARI, 16 FEB - Il governo ha confermato l'impegno a mantenere la partita Alcoa aperta su tutti i fronti e ha aggiornato l'incontro con i sindacati al 7 marzo prossimo.
    E' quanto emerso al tavolo di Palazzo Chigi con il sottosegretario De Vincenti, il governatore Pigliaru e le sigle sindacali nel giorno in cui 200 operai dello stabilimento di Portovesme hanno manifestato in piazza Montecitorio. Si sta lavorando affinché un primario fornitore di energia nazionale possa definire, con il nuovo acquirente, un accordo bilaterale di lungo termine "che - spiega il segretario della Uilm Mario Ghini - porterebbe il costo energetico ad essere tra i più competitivi d'Europa e questo fa ben sperare per il prosieguo del confronto con Glencore che si farà nei prossimi giorni".
    Strada sbarrata, invece, alla nomina di un commissario per Alcoa: non sussistono, infatti, nè le condizioni per poter utilizzare la legge Marzano né quelle previste per l'Ilva.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere