Abusi Costa Smeralda: 4 febbraio verdetto su sequestri hotel

Fissata udienza al tribunale del Riesame di Tempio Pausania

(ANSA) - TEMPIO PAUSANIA, 20 GEN - Il Tribunale del Riesame di Tempio Pausania si riunirà il 4 febbraio prossimo per decidere sulla nuova istanza di sequestro degli alberghi a 5 stelle Romazzino, Cervo e Pitrizza, gestiti in Costa Smeralda dalla Starwood, al centro di un'inchiesta per presunti abusi edilizi.

Dopo l'annullamento del dissequestro da parte della Cassazione, i giudici del Riesame dovranno ora pronunciarsi sulla richiesta di sequestro preventivo di alcune parti dei tre alberghi avanzata dal gip di Tempio Marco Contu e sollecitata dal procuratore Domenico Fiordalisi.

Tra il 2014 e il 2015 erano scattati i sigilli su 37 immobili negli hotel Cervo, Romazzino e Pitrizza: secondo la Procura, in queste tre strutture, sarebbero stati eseguiti lavori di riqualificazione ed ampliamento grazie ad un'autorizzazione prevista dal Piano casa, nonostante sulle opere gravassero abusi preesistenti.

E' di ieri l'allarme lanciato dai vertici della Starwood proprio per l'incognita legata alle alterne vicende giudiziarie: in presenza di un nuovo sequestro, hanno detto i manager della società, sarà impossibile garantire la prossima stagione estiva nell'esclusivo paradiso delle vacanze di lusso, tutte le prenotazioni verranno disdette e si perderanno almeno 900 posti di lavoro oggi garantiti negli hotel della Starwood.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Giovanni Degortes - Olbia

“Formazione Point”, il nuovo progetto dello Studio Degortes

La diffusione della conoscenza e la preparazione come risorsa per il mercato del lavoro: dalle PMI agli enti pubblici, la consulenza del lavoro per un mondo globalizzato


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere