8 marzo: Daniela Ducato cavaliere della Repubblica

Onorificienza al Quirinale per pluripremiata imprenditrice green

(ANSA) - CAGLIARI, 8 MAR - "Campionessa mondiale di innovazione, orgoglio della nostra Italia migliore".
    Accompagnata da queste parole a Daniela Ducato, pluripremiata imprenditrice sarda della blu economy, è stata conferita ieri al Quirinale, da parte del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, l'alta onorificenza dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Cavaliere) "per aver offerto testimonianza, con la sua attività di trasformazione degli scarti in innovativi materiali edilizi, di come l'impegno imprenditoriale possa essere d'ausilio alla causa della tutela ambientale".
    La cerimonia di consegna si é svolta nel corso delle celebrazioni della giornata dell'8 marzo dedicata al tema "Donna è Terra". Dal lavoro di squadra di Daniela Ducato nascono prodotti di eccellenza nel campo della bioedilizia come i termo-isolanti edilana ed edimare, zero petrolchimica, che vantano il miglior potere termico, ad alta densità, del mondo.
    "Il settore in cui opero, quello dell'edilizia - spiega l'imprenditrice - è il più inquinante del pianeta, quello che utilizza più petrolio, ed è il petrolio la prima causa di guerra. Noi invece produciamo Architettura di Pace: prodotti che non contengono guerra, che non contengono una sola goccia di petrolio e fatti solo di materie prime eccedenti non coltivate, ovvero, scarti, sottolavorazioni derivati dall'agricoltura, pastorizia e dal boschivo".
    Per l'occasione, Daniela Ducato ha portato alcuni doni, tra questi il pane "moddizzosu" di Gonnosfanadiga avvolto in una sfoglia di lana carasau 100% lana di pecora. Uno speciale packaging termico Edilana, che evita gli sprechi di cibo e in questo caso mantiene il pane fresco e termo-isolato prevenendo muffe e perdita di sapore. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere