Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Sclerosi Multipla, a ricerca su cause premio Levi Montalcini
Post-it

Sclerosi Multipla, a ricerca su cause premio Levi Montalcini

Riconoscimento a Alice Laroni dell'università di Genova

26 maggio, 11:06

ROMA - È Alice Laroni la vincitrice 2016 del Premio Rita Levi-Montalcini, assegnato dal 1999 dalla Fondazione di AISM per riconoscere l'impegno e il valore dei giovani ricercatori nella ricerca scientifica sulla sclerosi multipla. Il premio è stato consegnato nella giornata inaugurale del congresso della Fondazione.
Co-autrice di 21 pubblicazioni sulla malattia, Alice Laroni riceve il premio per i risultati ottenuti in due importanti ambiti della ricerca su questa malattia cronica e progressivamente invalidante, che colpisce il sistema nervoso: la ricerca di base sulle cause che possono scatenare la malattia e la ricerca clinica su nuovi trattamenti, legata in particolare alle cellule staminali mesenchimali. "Sono ricercatrice ma anche medico", racconta Laroni. "Al Centro Sclerosi Multipla seguo tanti giovani e tante donne della mia età. Il nostro è un incontro che dura tanti anni. Costruiamo un rapporto di alleanza, terapeutica ma anche umana. Vedo le persone crescere, a volte sposarsi, a volte separarsi. E cerco sempre di scegliere insieme a loro il percorso più efficace per la terapia".
Laroni è ricercatrice a tempo determinato all'Università di Genova, dove è arrivata dopo la laurea e la specializzazione all'Università di Padova. "Grazie ai mentori che mi hanno seguita, il professor Gianluigi Mancardi, Direttore del Dipartimento di Neuroscienze (DINOGMI) dell'Università di Genova, e il professor Antonio Uccelli, responsabile del Centro Sclerosi Multipla e del laboratorio di Neuroimmunologia, ho avuto a disposizione le risorse, ma anche la fiducia, il dialogo e il confronto che mi hanno fatto compiere tanta strada per arrivare alla fine a restare in Italia. Grazie alla fiducia ricevuta ho realizzato un sogno, che non finisce con questo Premio ma, semplicemente, ricomincia", dichiara la vincitrice.