Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Sanità > Schengen sanitaria, via libera dal Consiglio dei ministri

Schengen sanitaria, via libera dal Consiglio dei ministri

Sarà possibile curarsi anche in altri Paesi Ue

03 dicembre, 17:08

Il Consiglio dei ministri ha dato oggi il via libera alla 'Schengen sanitaria', approvando il decreto legislativo, sul quale verranno acquisiti i pareri prescritti, per il recepimento delle direttive europee sulle cure transfrontaliere. Sarà dunque presto possibile curarsi anche in altri Paesi Ue.

Si tratta della direttiva 2011/24, concernente l'applicazione dei diritti dei pazienti relativi all'assistenza sanitaria transfrontaliera, e della direttiva 2012/25 che prevede misure destinate ad agevolare il riconoscimento delle ricette mediche emesse in un altro Stato membro.

Con ''l'intervento proposto - si sottolinea nel comunicato al termine del Cdm - si conferisce al tema della mobilità sanitaria internazionale un impulso senza precedenti, attraverso la eliminazione degli ostacoli che impediscono ai pazienti di curarsi in altri Paesi Ue''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA