Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Sanità > Con crisi Sos aumento 'malati' gioco azzardo online

Con crisi Sos aumento 'malati' gioco azzardo online

'In Italia mezzo milione con comportamento ossessivo'

08 aprile, 15:53

''I 'malati' di gioco d'azzardo online aumentano con la crisi economica, per una sorta di ricerca di riscatto e speranza attraverso appunto il gioco, ma la cura per loro arriva troppo tardi''. Ad affermarlo e' Paola Vinciguerra, presidente dell'Associazione Europea Disturbi da Attacchi di Panico (Eurodap). Domani la questione, annuncia, sara' al centro del convegno 'Verso il gioco d'azzardo on-line sicuro e regolamentato: utopia o realta'?', organizzato a Bruxelles dal Comitato Economico e Sociale Europeo.

Secondo i dati, rileva Vinciguerra, ''il 54% degli italiani ha giocato almeno una o piu' volte ai giochi d'azzardo. Di questi l'1,5% ha sviluppato una vera e propria patologia legata al gioco. Questo vuol dire che in Italia circa mezzo milione di persone ha bisogno di cure appropriate a causa del comportamento ossessivo-compulsivo che ha sviluppato in relazione al gioco d'azzardo dal vivo o online''.

Con l'uso di Internet, sottolinea l'esperta, ''la malattia del gioco d'azzardo e' aumentata in modo esponenziale; la possibilita' di giocare on-line ha infatti fatto perdere quei freni inibitori che sono presenti nel gioco dal vivo''. Se tuttavia la diagnosi della malattia e' precoce, afferma, ''c'e' la possibilita' di una remissione totale dei sintomi. Ma va tenuto presente che i portatori di patologie compulsive sono molto restii a considerarsi malati, e questo atteggiamento non permette di poter accedere alla cura se non quando la compulsivita' e' ormai grave e la presenza dei sintomi, tra i quali ansia e depressione, evidentissima''. In questo tipo di patologie, conclude Vinciguerra, ''la prevenzione e' fondamentale''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA