Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Sanità > Influenza: Rezza (Iss), picco passato, ora piu' raffreddori

Influenza: Rezza (Iss), picco passato, ora piu' raffreddori

A causa di maltempo e temperature piu' basse ultimi giorni

16 aprile, 11:12
Influenza: Rezza (Iss), picco passato, ora piu' raffreddori Influenza: Rezza (Iss), picco passato, ora piu' raffreddori

L'influenza 2011-2012 e' in calo in tutti i Paesi europei e nonostante l'abbassamento delle temperature e il maltempo di quest'ultima settimana in Italia non ci sono da temere recrudescenze: ''Il virus influenzale ha avuto il suo picco e quindi non dovrebbe averne altri''. A spiegarlo e' Gianni Rezza, epidemiologo dell'Istituto superiore di sanita' (Iss).

''Piu' probabile invece - continua Rezza - che vi sia un aumento delle sindromi da raffreddamento, provocate da virus come l'adenovirus o il rinovirus, che continuano a circolare. Ma l'influenza di quest'anno il suo picco l'ha gia' avuto, e non c'e' da temere che ad ogni piccolo sbalzo di temperatura, vi sia un picco influenzale''. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA