Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Sanità > Sempre piu'seguaci per lo yoga, 1,2 mln praticanti in Italia

Sempre piu'seguaci per lo yoga, 1,2 mln praticanti in Italia

dinamico e meditativo, fa bene al corpo e alla mente

12 dicembre, 15:45
(ANSA) - ROMA, 12 DIC - Attualmente esistono più di quattro milioni di tecniche yoga e ne continuano a nascere di nuove.

Sono lontani i tempi in cui chi lo praticava era considerato originale e le parole come 'asana' (posizione), 'chakra' (centro di forza) e 'pranayama' (esercizi di respirazione) erano conosciute solo da pochi adepti. In Italia oggi i praticanti sono circa un milione e duecento mila e le scuole riconosciute ottocentotrenta. I metodi diffusi sono tanti e più o meno ortodossi: non sono pochi quelli che suscitano sicuramente l'indignazione di chi, sui monti del Tibet, continua a praticare nel modo originario quest'antica disciplina indiana (il termine yoga in sanscrito significa unione tra corpo, mente e spirito). Oggi lo yoga si fa in acqua, appesi a un'amaca, sfidando la gravità o con il cane (chiamato anche doga, una via di mezzo tra la pet therapy e lo yoga, che consiste nel ripetere le sequenze accanto al cane). I più dinamici puntano sul running yoga o sul trekking yoga. A New York va di moda lo Slim Calm Sexy Yoga, piuttosto lontano dalla spiritualità indiana, ma focalizzato sull'aspetto fisico, adatto soprattutto a perdere i chili di troppo e diventare più seducenti. Tra i seguaci Jane Fonda, il medico e scrittore indiano New Age Deepak Chopra e molti soldati della U.S Army, che seguono i corsi via internet di Tara Stiles, ex-indossatrice ora guru della nuova disciplina, titolare del centro Strala Yoga di Manhattan e autrice di un libro sull'argomento in testa alle classifiche di Amazon.

Anche Musaraf Ali, esperto di medicina integrata e guru del benessere, considera lo yoga uno degli elementi fondamentali del programma per riattivare i meccanismi di difesa che ognuno ha dentro di sé. Nella spa di Castelmonastero in provincia di Siena dove riceve i suoi pazienti insegna il Terapeutic Yoga, molto centrato sul collo, che comprende anche una tecnica di manipolazione. Tra le versioni considerate 'storiche' le più diffuse sono: l'hatha yoga che comporta uno sforzo fisico maggiore perché le asana sono di lunga durata e accompagnate dagli esercizi di respirazione e di rilassamento profondo; il raya yoga, detto 'classico' o della meditazione, affiancato da una pratica di posture e movimenti dettati dall'istinto momentaneo; l'ashtanga vinyasa che prevede sequenze definite, il kundalini che si concentra sulle energie e su particolari respirazione. C'è persino lo yoga per bambini, dove l'insegnante imposta la lezione come un gioco. Mostra gli asana di animali raccontando una storia, fa colorare alcune figure geometriche (dette mandala) e gradualmente i piccoli allievi esprimono la loro forza interiore imparando a respirare. Ma lo yoga porta anche molti benefici fisici: migliora l'elasticità muscolare e l'equilibrio, rieduca la colonna vertebrale ed è molto utile per alleviare i dolori alla cervicale. Non solo: poiché 'risveglia' l'individuo per permettergli di vivere in piena potenzialità energetica e di salute, aumenta il benessere fisico in generale.

I capelli crescono più forti, la circolazione è agevolata e il sistema immunitario si irrobustisce. Senza dimenticare che è una disciplina psicofisica: l'integrazione fra mente e corpo, che è alla base dello yoga, aiuta a superare i blocchi legati all'emotività
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati