Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Medicina > Meningite: pensionato in rianimazione a Cagliari, è grave

Meningite: pensionato in rianimazione a Cagliari, è grave

Secondo caso in Sardegna dopo la paziente ricoverata a Sassari

01 febbraio, 10:03
(ANSA) - CAGLIARI, 1 FEB - Un pensionato di Cagliari, di 79 anni, è sotto terapia per meningite nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Santissima Trinità di Cagliari, tenuto in coma farmacologico per far riposare le meningi e consentire agli antibiotici di agire con maggiore efficacia. Era stato portato in ambulanza all'ospedale Brotzu del capoluogo venerdì scorso, dalla sua abitazione di Pirri, e sottoposto immediatamente a terapia e analisi mediche, per poi essere trasferito nel reparto Malattie infettive del SS.Trinità prima è in Rianimazione poi.

Le sue condizioni sarebbero gravi - come ha anticipato il quotidiano L'Unione Sarda - ma in lento miglioramento. Nel frattempo, conferma la Asl di Cagliari, domenica il servizio di igiene pubblica dell'azienda ha disposto la profilassi anticontagio per i sanitari dell'ambulanza che hanno effettuato il primo soccorso e il trasporto, oltre che per alcuni familiari rimasti più a contatto con l'anziano pensionato.

Le analisi di laboratorio hanno confermato l'infezione batterica, ma ancora non si conosce il ceppo sebbene i medici degli infettivi sembrerebbero più propensi per un contagio da pneumococco piuttosto che da quello del meningococco.

Nei giorni scorsi una donna di 56 anni era stata colpita da meningite del sierotipo Y, ed è ricoverata in Rianimazione nell'ospedale Santissima Annunziata di Sassari. Anche per lei è stato disposto il coma farmacologico durante la terapia. Ha dato segnali di miglioramento ma con un quadro clinico ancora grave.

Come avvenuto anche a Cagliari, con il pensionato 79enne, i paramedici entrati in contatto con la paziente sono stati sottoposti a profilassi preventiva come previsto dal protocollo sanitario. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA