Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Medicina > Usa, offerte trasfusioni 'sangue giovane' per 8mila dlr

Usa, offerte trasfusioni 'sangue giovane' per 8mila dlr

Startup Usa promette 'miglioramenti', ma nessuna prova efficacia

16 gennaio, 14:27
(ANSA) - ROMA, 16 GEN - In California pagando ottomila dollari (oltre 7.500 euro) è possibile farsi fare un trasfusione di 'sangue giovane', prelevato da persone tra i 16 e i 25 anni.

L'iniziativa, racconta non senza scetticismo la rivista del Mit Technology Review, è di Jesse Karmazin, un laureato di Princeton di 32 anni, che ha lanciato appunto un trial clinico a cui chiunque si può iscrivere.

Il sangue, specifica il sito di Ambrosia, è ottenuto dalle banche apposite presenti negli Usa, certificate dall'Fda.

Nell'unica infusione prevista dal test vengono utilizzati due litri di plasma, cioè di sangue a cui sono stati tolti i globuli rossi, e secondo Karmazin chi si sottopone alla procedura entro un mese vede dei 'miglioramenti', ma non viene specificato di che tipo. Anche se nel mondo diversi studi stanno verificando la possibilità che l'utilizzo di sangue giovane possa portare benefici per la salute, sottolinea la rivista, il modo in cui è stato concepito il test clinico lo rende scientificamente inutile. Mentre se si riuscissero a trovare le 600 persone pianificate il guadagno sarebbe di diversi milioni di dollari.

Nel 2013, sottolinea la rivista, uno studio su Cell Report aveva dimostrato che nei topi l'infusione fortifica i muscoli grazie a un particolare componente del sangue. "Ma il nostro esperimento è molto differente - spiega Amy Wagers dell'università di Harvard, uno degli autori -, noi ad esempio abbiamo mantenuto la circolazione del sangue tra i topi anziani e quelli giovani per quattro settimane".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA