Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Medicina > Insonnia per 9 mln italiani,18 marzo Giornata mondiale sonno

Insonnia per 9 mln italiani,18 marzo Giornata mondiale sonno

Considerato 'momento vita perso' ha invece funzioni importanti

17 marzo, 17:46
9 mln italiani colpiti da insonnia 9 mln italiani colpiti da insonnia

Oggi si dorme sempre di meno, tanto che sono almeno 9 milioni gli italiani con insonnia cronica, che dura da oltre tre mesi. Eppure il sonno è fondamentale per scongiurare varie malattie ed anche pesanti conseguenze sociali, a partire dagli incidenti stradali. Per puntare i riflettori sull'importanza del dormire, si celebra il 18 marzo la Giornata Mondiale del Sonno.

Negli ultimi 50 anni, si è registrata una riduzione media di sonno giornaliera di circa 1,5-2 ore ed è sempre più in aumento il numero di persone che soffrono di insonnia, con oltre il 45% della popolazione che soffre di insonnia acuta o transitoria. La riduzione di sonno è causa già il giorno seguente di stanchezza, deficit di concentrazione e di memoria, disturbi dell'umore. Una riduzione di sonno cronica, inoltre, contribuisce ad obesità, diabete, ipercolesterolemia, depressione ed è tra le cause di disturbi quali infarto e ictus. Nei bambini, poi, la carenza di sonno è anche responsabile di deficit nello sviluppo psicofisico, difficoltà di socializzazione e di alimentazione.

"In giornate sempre più lunghe e fitte di impegni - spiega Pierluigi Innocenti, neurologo e presidente dell'Associazione scientifica per la cura dei disturbi del sonno (Assirem) - la necessaria attenzione al sonno è sempre più carente perchè considerato come un momento di 'vita perso'. Molte importanti funzioni invece si svolgono prevalentemente durante il sonno, come la produzione di alcuni ormoni e il consolidamento della memoria. E non meno gravi sono le conseguenze sociali dei disturbi del sonno, basti pensare ai colpi di sonno alla guida o sul lavoro causa spesso di incidenti mortali''. Tra le iniziative per la Giornata, l'Assirem - in collaborazione con il Centro commerciale Porte di Roma e il patrocinio di varie società come l'Associazione Italiana Medicina del Sonno - realizzerà a Roma dal 18 al 20 marzo un Percorso Educativo nella Medicina del Sonno, durante il quale gli esperti risponderanno alle domande dei cittadini, saranno distribuiti questionari e materiale informativo, spiegate le caratteristiche delle patologie e gli eventuali trattamenti sanitari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA