Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Medicina > Da film a telefonate, la tecnologia che aiuta i sordi

Da film a telefonate, la tecnologia che aiuta i sordi

Fra App e servizi hi-tech in una rassegna a Roma

10 dicembre, 17:07
Da film a telefonate, la tecnologia che aiuta i sordi Da film a telefonate, la tecnologia che aiuta i sordi

Sistemi e applicazioni digitali che mirano ad abbattere le barriere della comunicazione rendendo accessibili tutti quei servizi finora preclusi alla comunità sorda. Lo hanno dimostrato gli esempi mostrati all'evento "Innovatech: le novità della tecnologia accessibile per i sordi" a Roma.

Cinque le start up tecnologiche che hanno partecipato all'evento. Da Eyes Made, progetto incentrato sulla valorizzazione delle abilità visive nelle persone sorde, a IntendiMe, sistema di placchette che possono essere fisicamente attaccate su una qualsiasi sorgente sonora (telefono, campanello o allarme), o su porte e finestre consentendo una rilevazione in caso qualcuno stia bussando o cercando di entrare in casa direttamente sullo smartphone. Per permettere ai non udenti di vedere i film al cinema già dalla prima settimana c'è poi MovieReading, che rende possibile visualizzare su smartphone i sottotitoli di un film, in qualsiasi cinema e a qualsiasi orario, perfettamente sincronizzati, semplicemente premendo un pulsante all'inizio del film. La rassegna ha presentato poi Pedius, l'app che permette alle persone sorde di telefonare, nata nel 2013 e con più di 7.500 utenti in 9 paesi del mondo, abbatte le barriere digitali alla comunicazione rispondendo all'esigenza delle persone sorde di poter utilizzare il telefono in maniera autonoma per le varie chiamate quotidiane o di emergenza, e VEASYT Live!, un servizio di video-interpretariato online fruibile da computer, tablet e smartphone in lingua dei segni italiana (LIS) e in 15 lingue vocali. "Nella Regione Lazio - sottolineano gli organizzatori - la L.R. 6/2015 ha sancito il diritto dei cittadini sordi alla cultura,informazione servizi".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA