Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Medicina > Sanita': ricerca; dislessia e'manifesta prima di eta'scolare

Sanita': ricerca; dislessia e'manifesta prima di eta'scolare

Secondo universita' di Padova puo' essere curata in anticipo

06 aprile, 10:28
(ANSA) - PADOVA, 6 APR - La dislessia puo' essere sconfitta prima ancora che i bambini la manifestino imparando a leggere.

E' quanto ha scoperto un team di ricercatori dell'Universita' di Padova guidato dal dr. Andrea Facoetti.

I ricercatori hanno dimostrato per la prima volta come i bambini che hanno problemi di attenzione spaziale visiva sono gli stessi che poi, con grande probabilita', sviluppano dislessia evolutiva, il disturbo specifico delle abilita' di lettura che colpisce fino al 17% della popolazione scolastica.

Lo studio ''A casual link between visual spatial attention and reading acquisition'', che e' stato recentemente pubblicato sulla rivista specializzata Current Biology, determina un cambiamento radicale per quel che riguarda la teoria intorno alla dislessia e apre la strada a nuovi approcci per l'identificazione precoce del disturbo e per gli interventi riguardanti i bambini per i quali leggere e' estremamente difficile.

I ricercatori del Developmental & Cognitive Neuroscience lab, Dipartimento di Psicologia generale dell'Universita' di Padova Sandro Franceschini, Simone Gori, Milena Ruffino, Katia Pedrolli e Andrea Facoetti, hanno studiato bambini per un periodo di tre anni, dalla scuola materna (quindi prima dell'acquisizione della lettura) fino alla seconda elementare, verificando la loro attenzione spaziale visiva, intesa come abilita' di estrarre informazioni rilevanti inibendo le informazioni irrilevanti.

I deficit di attenzione visiva, testati prima dell'acquisizione della lettura, sorprendentemente predicono molto meglio le abilita' di lettura successive in confronto alle abilita' di linguaggio misurate anch'esse prima dell'acquisizione della lettura - spiega il dr. Facoetti -.

Visto che recenti studi hanno dimostrato che specifici programmi di riabilitazione possono migliorare le abilita' di lettura, i bambini a rischio di dislessia potrebbero essere trattati con programmi di prevenzione basati sull'attenzione visiva spaziale ancor prima dell'acquisizione della lettura prevenendo i deficit di apprendimento scolare. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati