Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Estetica > Bellezza, sempre piu' ingredienti verdi da tutto il mondo

Bellezza, sempre piu' ingredienti verdi da tutto il mondo

A Cosmoprof dalle clementine della Calabria alle bacche goji

07 aprile, 10:21

    Clementine biologiche dalla Calabria, linfa di aceri dalla Corea, spray norvegesi al tè bianco, alghe rosse dalla Nuova Zelanda. Le novità esposte nei 14.000 metri quadri del Cosmoprof, fiera della bellezza in corso da oggi al 7 aprile alla fiera di Bologna, arrivano da tutto il mondo. Sono 420 gli espositori provenienti da 33 paesi diversi e per la prima volta questo anno espongono anche Perù, Bulgaria e Far east.

Fra le novità della sezione 'extraordinary gallery' della fiera ci sono i prodotti di bellezza ispirati alla costa dei Gelsomini, zona costiera della provincia di Reggio Calabria.

Certificati, non contengono parabeni e petrolati ma materie prime provenienti dalle aziende agricole Arangara, come arance, limoni, bergamotto e clementine.

Dalla Francia la 'pomoterapia', rimedi a base di polifenoli dalle mele. Dalla Corea arrivano sieri che, al posto dell'acqua, contengono linfa dagli alberi di acero, ricca di minerali assorbiti dal terreno e filtrati dalla pianta. Secondo i produttori la linfa, zucchero naturale al 100%, agisce da schermo protettivo sulla pelle. Dalla Norvegia è in mostra il primo spray per rinfrescare il trucco e idratare la pelle a base di thè bianco, bacche di goji e acai. Prodotti a base di alghe rosse native arrivano invece dalla Nuova Zelanda. Nel padiglione dedicato al naturale in mostra anche le 35 fotografie di Oliviero Toscani che ha costruito volti di donne assemblando fiori e foglie. "Ho usato la natura e mi sono fatto le mie modelle - ha dichiarato il fotografo questa mattina alla fiera - Mi piacciono perché sono naturali e tutte diverse l'una dall'altra, al contrario della bellezza artefatta che si vede in giro".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA