Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Estetica > Dal Brasile la logopedia estetica e il 'Fechado'

Dal Brasile la logopedia estetica e il 'Fechado'

Una tecnica anti-rughe e un lifting poco invasivo

23 agosto, 12:19
(ANSA) - ROMA, 23 AGO - Due novità in arrivo dal Brasile, da sempre mecca dell'estetica e patria di Ivo Pitanguy, uno dei chirurghi plastici più famosi del mondo. La prima riguarda una specie di 'linguaggio estetico', in grado di migliorare le rughe e ammorbidire i segni del viso già esistenti. Il metodo si chiama MZ Fono & Aesthetics ed è stato ideato dalla terapista Magda Zorzella Franco: consiste nell'eseguire in modo corretto gesti più scontati come la masticazione, la deglutizione, la respirazione e l'articolazione delle parole che implicano l'uso della lingua, delle labbra e delle guance. "E' una sorta di logopedia estetica che ha lo scopo di distendere i segni sul viso allungando le fibre muscolari - dice Magda Zorzella Franco - Vuole addolcire le espressioni, salvaguardando la mimica facciale". Per impararlo occorre seguire dei corsi di dieci sedute, che iniziano con una valutazione clinica miofunzionale dei movimenti più frequenti. Poi si passa alla fase di orientamento in cui la terapista insegna come poter controllare i propri muscoli facciali con esercizi da ripetere anche a casa che, al primo approccio, possono sembrare anche complicati. Tra i movimenti più importanti c'è quello della masticazione, che dovrebbe essere fatta lentamente e in modo bilaterale, così da tonificare i muscoli inferiori del viso. E' importante anche prestare attenzione a esprimere e manifestare le proprie emozioni (felicità, stupore, tristezza), oppure quando si esegue uno sforzo fisico, perché i muscoli si possono contrarre in modo esagerato, come quando ci si allena palestra.

L'altra novità in ambito estetico, sempre di origine carioca, è il lifting 'Fechado', davvero rivoluzionario, se paragonato a quello tradizionale. Il termine vuol dire 'chiuso', cioè 'senza tagli', riguarda la tecnica, decisamente innovativa, in quanto sostituisce i trazionamenti verticali con fili di sospensione praticati fino a questo momento. Grazie a piccoli incisioni pre e post auricolari si entra con un piccolo ferro ricurvo (chiamato Stocchero, dal nome del suo inventore, un noto chirurgo brasiliano) nella regione della guancia, si aggancia con un filo lo Smas, cioè quell'area che tende a cedere con il passare degli anni e lo si tira verso l'alto. E' un intervento ambulatoriale che non richiede anestesia ma solo una leggera sedazione, dura circa tre quarti d'ora e in tre giorni permette di riprendere la normale vita sociale. La paziente-tipo che chiede il Fechado è donna (70% dei casi) , di un'età che va dai 40 ai 55 anni, ma ci sono anche casi intorno ai 35 anni che vogliono sottoporsi per motivi preventivi. Anche i costi sono più contenuti rispetto a quelli del lifting classico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA