Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Estetica > Benessere parte da capelli, parrucchieri come mini-Spa

Benessere parte da capelli, parrucchieri come mini-Spa

Il nuovo volto del servizio che cerca anche l'intrattenimento

25 agosto, 16:04
Benessere parte da capelli, parrucchieri come mini-Spa Benessere parte da capelli, parrucchieri come mini-Spa

ROMA - Un tempo si andava dal parrucchiere a fare la messa in piega per "essere in ordine", oggi le donne ricercano un servizio di consulenza di bellezza completo, che va dai capelli al make-up, al massaggio. Il salone è ormai un punto di riferimento per il benessere a tutto tondo: il "lavateste" è diventata una chaise-longue dove distendersi per apprezzare massaggi rilassanti alla testa, al collo, alle braccia. E, tra una piega, un taglio e un colore luminoso, si approfitta anche del servizio di spa. I saloni Aveda di tutta Italia, oltre alla cura per il cuoio capelluto, propongono il programma dimagrante e detossinante High Touch. A Torino Franco Curletto, un guru dell'hair-styling, punta molto anche sul trucco personalizzato e sulla cura delle sopracciglia: le regola utilizzando un filo da cucito seguendo l'antica tecnica indiana del threading. Da Di Luca, a Milano, i capelli, il viso, il cuoio capelluto, le braccia e le gambe vengono trattati con l'aromaterapia attraverso tre cure, chiamate sinergie, che si basano sulla combinazione di oli essenziali specifici e di digitopressioni.

Mentre da Biwitch, sempre a Milano, tutto ruota intorno alla tricologia cominciando da un'anamnesi della cliente, poi si prosegue con l'esame del cuoio capelluto e con trattamenti su misura, come l'ossigenazione e la ricostruzione del corteccia capillare. Si utilizza anche una microcamera in HD che "fotografa" il cuoio capelluto e individua eventuali anomalie.

Anche Framesi, marchio di prodotti per capelli con saloni in tutta Italia, si avvale di una speciale tricocamera che analizza il capello e stabilisce le cure più indicate all'interno del programma Morphosis Hair Spa. Ma il parrucchiere di oggi e di domani punta molto anche sull'intrattenimento e sull'aspetto sociale. A Roma ci sono due indirizzi cultural-ricreativi: da Concept Store, dove il taglio è eseguito a regola d'arte da Bianca Lohr, titolare del salone, tedesca di nascita ma oramai romana d'adozione, si tengono corsi di yoga e si può provare la terapia craniosacrale, mentre da Mimmo Viola, oltre a impacchi per i capelli con un henné rigorosamente marocchino, si consultano e si prendono in prestito cataloghi d'arte e libri di fotografia. Ascoltando musica jazz.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati