Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Alimentazione > Il succo di barbabietola rossa come 'doping legale'

Il succo di barbabietola rossa come 'doping legale'

Migliora prestazioni degli atleti

08 marzo, 10:55
(ANSA) - SYDNEY, 8 MAR - Il succo di barbabietola rossa come 'doping legale', capace di potenziare la performance, migliorando fino all'1,7% i tempi del team di Athletic Élite. Lo rivela uno studio dell'Australian Institute of Sport e dell'University of Western Australia, che hanno condotto una serie di sperimentazioni su canoisti di kayak.

Alla ricerca hanno partecipato 11 canoisti tra uomini e donne di Athletic Élite e sono state misurate le differenze nei tempi in varie modalità, in allenamento, in gara e nella 'pagaiata' in economia. Metà degli atleti maschi avevano bevuto 70 ml di succo di barbabietola rossa, ma non gli altri. Il supplemento ha avuto un effetto limitato sulla distanza coperta, ma si è dimostrato efficace nel migliorare la 'pagaiata' in economia. Con le canoiste donne è stato usato un volume maggiore di succo di barbabietola (140 ml), e su una distanza di 500 metri vi è stato un miglioramento significativo di performance, dell'1,7%.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA