DIRETTA MONDIALI

Risultato finale
Francia 4
2 Croazia

Tim Cahill

Cahill e l'Australia, la storia continua

Redazione ANSA Australia

Più che una stella nascente, quella australiana di Tim Cahill deve per forza considerarsi una stella 'cadente' visto il suo lunghissimo curriculum in Nazionale. Samoano naturalizzato australiano, l'attaccante del Millwall a 38 anni è ancora il punto di riferimento dell'Australia del calcio, dove è il primatista di reti (50).
Cahill ha reso la propria esultanza marchio registrato. L'esultanza, in cui Cahill finge di prendere a pugni la bandierina del calcio d'angolo fu per la prima volta vista nella stagione 2005-2006 e fu ispirata dal giocatore dei Melbourne Victory Archie Thompson che esultò allo stesso modo dopo un gol nel 2005.
Nel 1997 pregò i genitori di portarlo in Inghilterra per giocare a calcio a livello professionistico. Pochi mesi dopo fu ingaggiato dal Millwall a costo zero, proveniente dal Sydney United, e debuttò in squadra il 22 maggio 1998. Nella stagione 2003-2004 fu tra i protagonisti della sorprendente cavalcata del Millwall fino alla finale di FA Cup, risultato che assicurò alla squadra un posto in Coppa UEFA per la prima volta nella sua storia. Cahill raccolse 100.000 voti e guadagnò il titolo di "Giocatore del turno di FA Cup" grazie alla notevole prestazione mostrata in semifinale. In totale collezionò 241 presenze e 58 gol con il Millwall dove gioca ancora (7 presenze quest'anno nella Football League Championship, la seconda divisione del calcio inglese).
Il debutto in Nazionale arriva soltanto nel 2004, dato che a 14 anni aveva giocato con la selezione samoana under 20. Ha partecipato ai Mondiali 2006, dove si è definitivamente affermato come uno dei migliori centrocampisti del mondo. Al 13 giugno 2006 contava 18 presenze e 13 gol con la Nazionale australiana, primo tra i centrocampisti per numero di gol. Il risultato è ancor più importante se si considera che molte delle presenze sono state raccolte come sostituto. Il 10 gennaio 2011, durante la AFC Asian Cup 2011, realizza una doppietta nella partita contro l'India chiudendo definitivamente la partita sul 4 a 0.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA