DIRETTA MONDIALI

Risultato finale
Francia 4
2 Croazia

Sadio Mané

L'ala che può far volare il Senegal

Redazione ANSA Senegal

A Liverpool ha fatto impazzire i tifosi, ora aspettano le sue gesta i sostenitori del Senegal. Sadio Mane è senza paragoni la stella più attesa della sua nazionale al Mondiale di Russia, anche se un ruolo altrettanto importante avrà il centrale del Napoli Koulibaly, colonna di una difesa non altrettanto di qualità rispetto all'attacco. Mane sa di avere una grossa responsabilità ma altrettanta voglia di far dimenticare l'errore dal dischetto che nel 2017 contro il Camerun costò ai Leoni della Teranga l'accesso alle semifinali.
Una grande stagione con la sua squadra di club, con un accelerazione da gennaio quando la partenza di Coutinho gli ha lasciato più spazio, proietta il 26enne con la giusta fiducia e consapevolezza verso un appuntamento che può dare un'ulteriore svolta alla carriera. Fisico forte nonostante un'altezza non da primato, 166cm, grandi accelerazione e velocità e ottima tecnica gli consentono di domare il pallone in ogni condizione e resistere agli affondi dei difensori, mentre la chiara visione di gioco ne fanno interprete ideale del ruolo del moderno trequartista moderno. Sa finalizzare, come dimostrano le tante reti realizzate quest'anno, ma è anche uomo assist. I soldi spesi dal Liverpool ormai due anni fa per strapparlo al Southampton, oltre 41 milioni di euro, sembravano un'enormita' e ne fecero il giocatore africano più caro di sempre, prima della cessione di Salah da parte della Roma, ma presto ogni perplessità è stata fugata dalle prestazioni. In nazionale, Mane aveva esordito nel 2012 e arriva al Mondiale con 48 presenze e 14 reti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA