DIRETTA MONDIALI

Risultato finale
Francia 4
2 Croazia

Osama Abdulrezak Hawsawi

Re della difesa viene dalla Mecca

Redazione ANSA Arabia Saudita

Anche il Torino rischiò di entrare nella carriera di Osama Abdulrezak Hawsawi, difensore centrale classe 1984 e stella di prima grandezza dell'Arabia Saudita. Nato alla Mecca, Osama ha giocato nell'Al-Hilal, che è anche la sua squadra attuale, e nell'Al-Ahli. Nel 2012 il difensore e capitano della Nazionale araba cercò fortuna anche in un campionato europeo e approdò in Belgio, a Bruxelles, per indossare la maglia dell'Anderlecht: ma con i biancomalva giocò una sola partita e alla fine tornò indietro, lasciando il clima rigido del Vecchio continente.
Non molto tempo addietro si è interessato a lui anche il Torino, ma si trattò solo di informazioni, il suo arrivo in Italia sfumò ancor prima di diventare un'ipotesi. Regista arretrato con un certo senso della posizione, piedi buoni e in grado di sfruttare i suoi quasi 190 centimetri di altezza che lo fanno diventare forte anche nel gioco aereo. Predilige il calcio con il destro, così come la posizione di centrale, proprio nel cuore della difesa, dove si vincono e si perdono le partite.
Il suo contratto scadrà quest'anno e non è detto che il Mondiale in Russia non possa rappresentare per lui una buona vetrina, un trampolino di lancio per coltivare ancora qualche sogno di gloria. Anche se, a 34 anni, difficile lasciarsi andare a voli pindarici. Molto chiaramente dipenderà dai risultati dalla 'sua' Nazionale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA