DIRETTA MONDIALI

Risultato finale
Francia 4
2 Croazia

Francia campione: l'urlo di Macron

Presidente esulta in tribuna,in campo sotto pioggia per la Coppa

Redazione ANSA

"MERCI". Dice solo grazie, Emmanuel Macron, al termine di una giornata che la grandeur francese ricordera' a lungo. La nazionale dei Bleus e' Campione del mondo 20 anni dopo la vittoria in casa, il presidente-tifoso ringrazia. La coppia presidenziale, Macron e Brigitte, si scioglie in un sorriso solo dopo il fischio finale dell'arbitro argentino Pitana, che incorona per la seconda volta nella storia la Francia campione del mondo, dopo il titolo conquistato a Parigi nel 1998. A Mosca scoppia la festa, in curva come nella tribuna Vip, affollata da capi di Stato e di governo. Tutti gli occhi sono puntati sulla presidentessa croata, Kolinda Grabar-Kitarovic, ma alla fine l'attenzione - anche quello delle telecamere - si sposta sulla coppia formata dal presidente della Repubblica francese, Emmanuell Macron, e sulla moglie, Brigitte Trogneux. Sono uno spettacolo nello spettacolo. Il primo urla a squarciagola ed esulta, con gioia, grinta e trasporto, tirando un pugno al cielo al 4-1 che chiude la partita. Poi a fine partita bacia la presidentessa croata, in segno di amicizia. Ma al suo fianco Brigitte inscena un balletto, saltando come una tifosa in curva. Poi, Macron scente in campo per la premiazione, incede mano nella mano con la Kitarovic verso la Coppa, consegna il trofeo di miglior giocatore della partita a Mbappe' mentre la sua collega piange alla consegna a Modric del titolo di miglior di tutto il torneo. Macron era arrivato a Mosca con il proprio aereo sul quale erano stati invitati anche il difensore Koscielny e il centrocampista Payet, che si erano infortunati e non avevano potuto rispondere alla chiamata del ct Didier Deschamps. Un gesto che ha commosso i francesi. 'Allez le Bleus', aveva incitato su twitter prima del fischio d'inizio. Finisce con lui in campo, sotto la pioggia, la giacca zuppa d'acqua e di felicitàY

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA