Vino: Puglia seconda per produzione

Dopo il Veneto, vanta il 19% del prodotto nazionale

(ANSA) - BARI, 06 APR - La Puglia è seconda in Italia, dopo il Veneto, per livelli di produzione vinicola, con circa 9,5 milioni di ettolitri, corrispondenti al 19% della produzione nazionale. Nella regione, inoltre, la superficie di vigne a coltivazione biologica ha superato i 16.300 ettari, che collocano anche in questo settore la Puglia al secondo posto in Italia con una crescita del 2% tra 2016 e 2017 e con il 19% della superficie coltivata a vite biologica. E' quanto emerge dallo studio Industry Book 2019 di UniCredit.
    La filiera vitivinicola della Puglia è "un comparto d'eccellenza non solo per l'economia del Territorio, ma anche in ambito nazionale" dichiara Elena Goitini, direttore regionale Sud di UniCredit. Sul fronte della qualità, il report evidenzia che i vini della Puglia sono in forte sviluppo. Nel 2018 una bottiglia su 4 (il 25% della produzione regionale) sono vini DOP o IGP, per un totale di oltre 2.400 mila ettolitri di prodotto.
    Se al Sud si realizzano i 2/3 della produzione nazionale di vini da tavola, la Puglia con il 75% del totale della produzione regionale è la prima regione in Italia. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere