FdL: Consiglio Regione Puglia inaugura mostra su Aldo Moro

Anche un convegno e una serie di eventi dedicati allo statista

(ANSA) - BARI, 10 SET - Una mostra e un convegno sulla figura di Aldo Moro dal titolo "La persona prima di tutto" hanno inaugurato in Fiera del Levante il ciclo di eventi organizzati dal Consiglio regionale della Puglia dedicati allo statista pugliese. La mostra, una raccolta di articoli di Moro, per l'intero periodo della Fiera sarà visitabile nel padiglione dell'Assemblea legislativa. Oggi sono stati presentati gli altri quattro progetti che il Consiglio regionale della Puglia dedicherà a Moro, realizzati con la collaborazione dell'Ufficio Scolastico Regionale, di Anci Puglia, delle Università e dell'Ipsaic, l'istituto per la storia del '900 che ha sede presso la biblioteca consiliare, la Teca del Mediterraneo.
    "Moro vive" e "Moro: Martire laico" hanno l'obiettivo di far conoscere il contributo di Moro, nella Costituente, alla carta costituzionale repubblicana. "Moro: Professore" sarà realizzato con e per le Università pugliesi. Il corso biennale "Moro: Educatore", con la collaborazione dell'Ipsaic e dell'Ufficio Scolastico Regionale, sarà aperto ai docenti di Diritto, Storia e Lettere, con l'obiettivo di formarli ulteriormente sugli anni che vanno dalla fine della seconda Guerra Mondiale ad oggi. I quattro progetti si concluderanno nel 2020 e saranno coordinati da Gero Grassi, già componente della Commissione parlamentare d'inchiesta sull'eccidio di via Fani, sul rapimento e la morte di Moro.
    Grassi, con il rettore Antonio Uricchio, la direttrice dell'USR, Anna Cammalleri, e il vicepresidente del Consiglio Regionale, Peppino Longo, hanno incontrato oggi una delegazione di studenti baresi ai quali hanno raccontato la figura di Moro, "che ai giovani serve per guardare al futuro - ha detto Grassi - più che per conoscere il passato".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere