Ambiente: in commissione focus su bonifiche Taranto

Approfondimento anche sull'edilizia pubblica gestita da Arca

(ANSA) - BARI, 27 GIU - Il commissario straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto, Vera Corbelli, è intervenuto oggi a Bari nella commissione Ambiente del Consiglio regionale della Puglia, illustrando il percorso che sta riguardando l'intera area di crisi ambientale di Taranto. Nell'audizione, richiesta dal consigliere Renato Perrini (DiT), la geologa nominata commissario nel luglio del 2014, ha sottolineando che "le misure stanno generando importanti ricadute positive sugli aspetti sanitari, ambientali ed economico-sociali del territorio".
    "Negli ultimi quattro anni - ha spiegato - si è giunti al completamento di alcuni interventi, come la messa in sicurezza e la riqualificazione dei cinque edifici scolastici del quartiere Tamburi, ed in buona parte è già stato attuato l'intervento di sistema sul Mar Piccolo". Con le attività commissariali si è inoltre dato vita - è emerso - alla caratterizzazione e all'analisi dell'Area di crisi ambientale (560 kmq). La Corbelli, che dal novembre 2015 riveste anche il ruolo di commissario straordinario per i rifiuti pericolosi e radioattivi siti nel deposito ex Cemerad di Statte, ha infine spiegato che "l'intervento è in fase avanzata di attuazione" e che "risultano allontanati 660 fusti, compresi gli 86 contenenti le sorgenti dei filtri Chernobyl".
    La commissione Ambiente oggi si è inoltre occupata degli ex Iacp pugliesi con l'intervento, richiesto dal presidente del gruppo Misto, Maio Pendinelli, dei rappresentanti delle Arca sulla gestione dell'utenza particolarmente gravata da problematiche di natura economica. In materia di morosità, con particolare riferimento a quella incolpevole - è emerso - sono stati approvati specifici regolamenti ed introdotte una serie di agevolazioni. E' emersa anche la necessità di rivisitare la legge regionale di settore per dare, tra l'altro, la possibilità di attingere in maniera più agevole al fondo sociale. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere