Consiglio Puglia: verso nuove linee guida formazione lavoro

In Commissione parere positivo al disegno di legge

(ANSA) - BARI, 21 GIU - La Regione Puglia si doterà di linee guida in materia di formazione per il lavoro e sarà la Giunta regionale di concerto con il partenariato economico e sociale ad emettere il provvedimento. E' quanto stabilito dalla commissione Lavoro del Consiglio regionale pugliese che oggi ha approvato a maggioranza il disegno di legge contenente le modifiche alle normativa del 2012. Sul provvedimento che punta ad adeguare il quadro normativo regionale alla modifiche legislative intervenute a livello nazionale si sono astenute le opposizioni ed in particolare i consiglieri Francesco Ventola (DiT), Luigi Morgante (Ap), Grazia Di Bari e Gianluca Bozzetti (M5S).
    Intervenendo alla riunione presieduta da Alfonsino Pisicchio (La Puglia con Emiliano), l'assessore regionale alla Formazione e Lavoro, Sebastiano Leo, ha spiegato che "le nuove norme abrogano tutte le disposizioni incompatibili con il quadro normativo nazionale, lasciando in vigore le sole norme in materia di botteghe artigiane e maestro artigiano. La disciplina della materia sarà demandata ad un provvedimento che la Giunta regionale approverà successivamente, di concerto con il partenariato, sentita la stessa commissione". La Commissione oggi ha inoltre tenuto le audizioni delle rappresentanze sindacali ed imprenditoriali sul Programma di lavoro della Commissione europea per il 2017. Sono stati ascoltati i rappresentanti di Cisl, Cna e Confartigianato, che hanno sottolineato la necessità di procedere ad una diversificazione degli interventi sull'occupazione. Perplessità sono state espresse circa i tirocini ed il modello Garanzia giovani.
    Chieste regole semplificate e certe su apprendistato, alternanza scuola lavoro e formazione.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere