Tentata rapina in gioielleria a Barletta

Sequestrata l'arma e un 'ariete' per sfondare le vetrine

(ANSA) - BARLETTA, 11 FEB - L'intenzione era quella di compiere una rapina nella gioielleria Bonadies nel centro di Barletta, ma a mandare all'aria il piano è stato il passaggio di due agenti della polizia municipale, a bordo di un'auto. E' accaduto in corso Vittorio Emanuele intorno alle 18. A quanto si apprende, i due vigili, fermi al semaforo, si sono accorti di un'auto in retromarcia davanti alla gioielleria e, insospettiti, hanno acceso i lampeggianti. E' stato allora che l'uomo a bordo dell'auto, un'Opel Corsa, ha tentato la fuga: ha schivato l'auto dei vigili, una Panda, ma è finito contro una vettura ferma al semaforo. Il rapinatore è uscito dal mezzo ed è salito su una Fiat Croma con tre complici a bordo. Ne è nato un inseguimento terminato nella zona industriale dove la Panda dei vigili si è fermata perché dalla Croma sono stati lanciati chiodi che hanno forato gli pneumatici della vettura. Nell'Opel Corsa è stato trovato un fucile e un 'ariete' che sarebbe dovuto servire a sfondare le vetrine della gioielleria. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie