Furti d'auto in tre regioni, 7 arresti

Ricostruiti 49 colpi in Abruzzo, Marche e Puglia

(ANSA) - TERAMO, 13 GEN - I Carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Teramo, in collaborazione con i colleghi pugliesi, hanno eseguito sette ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari, con l'applicazione del 'braccialetto elettronico' ad altrettanti uomini di Cerignola (Foggia), per l'accusa di furto e ricettazione di auto. L'indagine, condotta dalla Procura di Teramo, ipotizza un'associazione a delinquere finalizzata a compiere molti furti di auto e la ricettazione delle vetture o di loro parti, dopo una serie di colpi messi a segno in Abruzzo, Marche e Puglia nel 2018 e nel 2019.
    L'indagine, che ha portato a ricostruire il furto di 49 vetture su circa una novantina di auto trafugate nel periodo, per un valore stimato di circa 600mila euro, era partita dall'identificazione di due giovani di Cerignola, attraverso telecamere di videosorveglianza nei pressi dei luoghi di alcuni furti compiuti nel Teramano. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere