A.Mittal:possibili emissioni spegnimento

'Ed eventuale accensione torce dello stabilimento siderurgico'

(ANSA) - TARANTO, 15 NOV - "Le operazioni tecniche necessarie alla sospensione potrebbero comportare fasi transitorie con possibili emissioni visibili e possibile accensione delle torce dello stabilimento siderurgico". Lo scrive ArcelorMittal nella lettera inviata ai ministeri dell'Ambiente e dell'Interno, a Ispra, Regione Puglia, Comune di Taranto, Ilva in as, Arpa, al custode giudiziario degli impianti, ai comuni dell'area a rischio, in cui comunica il piano di "sospensione" dell'esercizio dello stabilimento e delle centrali elettriche. Il programma di sintesi riporta "le varie fasi della sospensione nonché informazioni riguardanti le attività che coinvolgeranno i principali impianti dell'area a caldo e le utilities di stabilimento". L'azienda siderurgica afferma che entro il "4 dicembre 2019 sarà completata la retrocessione dei Rami d'azienda" ma precisa che "a valle della restituzione degli impianti, ogni decisione circa la prosecuzione dell'allegato programma, spetterà unicamente alle società concedenti".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere