2 sbarchi in Salento, giunti 81 migranti

Erano su cabinato e barca a vela. A bordo anche donne e bambini

(ANSA) - LECCE, 18 OTT - Secondo sbarco di migranti in poche ore in Salento. Dopo le 47 persone giunte ieri sera a Santa Maria di Leuca a bordo di un cabinato, la notte scorsa una barca a vela con 34 curdi-iracheni (tra i quali donne e tre bambini, tutti accompagnati) è stata intercettata dalla Guardia Costiera al largo di Otranto. L'imbarcazione è stata scortata in porto dove i migranti sono stati fatti sbarcare. In mare da più giorni sono giunti disidratati, stremati e qualcuno in stato di ipotermia, ma in discrete condizioni di salute. Visitati dai medici dell'Ufficio di Sanità Marittima, Aerea di Frontiera USMAF, sono stati rifocillati dai volontari della Croce Rossa, per poi essere trasferiti nei centri di accoglienza. Al vaglio delle forze dell'ordine la posizione dei due presunti scafisti. I 47 migranti sbarcati ieri sera sono giovani profughi provenienti da Pakistan, Iran, Iraq, India, Bangladesh e Afghanistan. Tra loro anche una donna insieme al marito e una bambina, appartenenti ad un nucleo famigliare, e nove minorenni.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere